Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
BIO Dipartimento di Biologia

Contributi alla ricerca

Il Dipartimento di Biologia dell'Università degli Studi di Firenze è una struttura multidisciplinare in cui diversi settori delle scienze biologiche quali genetica, microbiologia, antropologia, fisiologia, citologia, ecologia, zoologia e botanica studiano le funzioni e i modelli evolutivi degli organismi, le loro interazioni reciproche e con l'ambiente, e le modalità di tutela della biodiversità. Nell'ultimo decennio, investimenti mirati del Dipartimento di Biologia nell'ambito della genomica, allineati con le migliori pratiche internazionali, hanno portato ad un crescente utilizzo di metodologie genetiche molecolari integrate alla microscopia ad alta risoluzione e alla biofisica in vari progetti di ricerca del Dipartimento, sviluppando così in senso innovativo le solide basi esistenti dei diversi settori disciplinari.

Il Dipartimento beneficia di finanziamenti pubblici nazionali e internazionali, nonché privati.

Al fine di potenziare ulteriormente tale importante attività, il Dipartimento manifesta l’interesse ad accettare contributi liberali da parte di enti pubblici e privati nonché di privati cittadini indirizzati all’approfondimento delle varie linee di ricerca del Dipartimento di seguito elencate:

  • Biologia Vegetale
  • Biologia Animale
  • Antropologia
  • Fisiologia
  • Microbiologia e Genetica
  • Fitogeografia


Nelle more del rilascio di Linee guida generali dell'Ateneo, coloro che fossero interessati a contribuire alla nostra ricerca possono manifestare il proprio interesse inoltrando comunicazione su apposito modulo:

  • Modulo contributo liberale (formato PDF o RTF)
  • Liberal donation form (PDF or RTF format)

A fronte della ricezione di tale comunicazione di interesse, il Dipartimento invierà una dichiarazione di accettazione ed estratto della delibera di approvazione del Consiglio di Dipartimento, nonché – a seguito dell’effettiva erogazione del contributo – un riscontro sulle effettive modalità di utilizzo dello stesso, in relazione alle scelte di esclusiva competenza del responsabile scientifico di riferimento.

 

ATTENZIONE: NORMATIVA SOGGETTA A PERIODICHE REVISIONI. Si prega gli interessati di effettuare le opportune verifiche sui presupposti soggettivi ed oggettivi per l'applicazione delle seguenti agevolazioni. (rif. art. 3 del decreto n. 145 del 23/12/2013 convertito con modifiche dalla Legge n. 9 del 21/2/2016, come modificato dal comma 35 dell'art. 1 della Legge n. 190 del  23/12/2014- legge di stabilità).

 
ultimo aggiornamento: 08-Mar-2019
Unifi Home Page

Inizio pagina